Due parole sul blog

Se pensate che qui si parli di Fate, Elfi e Creature simili, beh, avete ragione.
Quasi.
La verità è che qui la vera protagonista è la Terra, com'è o come avrebbe potuto essere se...Se l'uomo non fosse com'è, se si fosse evoluto diversamente, se le cose fossero andate in un altro modo...

Se volete scoprire la Valle attraverso i RACCONTI potete cliccare sul pulsantino "Frammenti", oppure scegliere attraverso l'indice alla vostra destra. I numeretti indicano l'ordine cronologico.
Se cercate i gioielli, non avete che da scendere col cursorino, oppure cliccare il pulsantino "Gioielli".
Se volete saperne di più sulle diverse Creature, cliccate "Creature Fatate".

Su, su, guardate, guardate...

lunedì 14 agosto 2017

Anello definitivo con ultima prova

Avevo postato un po' di prove per una commissione, un anello con Smeraldo della cliente cui avrei dovuto accompagnare un paio di piccoli opali.

Bene, non è che non avessi le foto, è che non avevo granché voglia di fare il post... mi sto impigrendo terribilmente! :(

Bene, dopo aver preparato modelli di un certo tipo e averli perfezionati, alla fine... ho cambiato completamente.
Qui l'ultima e definitiva prova:
Bronzo e diamantini di Herkimer, con un cabochon di Lapislazuli che teoricamente doveva avere la dimensione dello Smeraldo.
Non era vero. Messi uno sull'altro sembravano uguali, e invece NO! Me ne sarei accorta dopo...
Visuale del lato con gli Herkimerini:
 
Altro lato:

Ora buttiamo l'occhio sulla versione definitiva:
Che poi fotografarlo era difficilissimo, non voleva saperne!
L'Opale visibile qui, un Arlecchino Australiano, si è spostato mentre lo lavoravo e fissavo la basta alla struttura sottostante. Me ne sono accorta dopo. 
Qui si vede, molto incassato, l'altro Opale. Il puntino marrone nella goccia è una caratteristica della pietra.
Indossato su un ditino in prestito. Qui sono visibili tutti e due gli opali.
Prova e anello insieme, su Celestina...
Pronto a partire:
Foto di gruppo, altra inquadratura:
 
Versione definitiva: Tutto Argento puro: 5 fili da 0.7 da 23 cm (125cm)
wrappaggio: circa 5 metri di 0.25.

Per la prova: 125 cm di bronzo 0.7, più 5 metri e mezzo di 0.2.

Per gioco, spedita la commissione, ho fatto un altro anello con un'agata azzurra (tinta) che mi era stata regalata quasi un annetto fa, con l'intimazione di farci "qualcosa".
E io ne ho fatto qualcosa:
Una foto un po' di lato:
Quella cosa a lato è un Granato con un particolare taglio piatto, quasi a pilloletta.
Qui abbiamo 4 fili da 0.7 da circa 20 cm (80cm in tutto), e 4 metri di 0.2
Gruppo di famiglia:
 
E con questo Buon Lughnasad a tutti! ^_^

giovedì 3 agosto 2017

Aspettando l'Argento: Ciondolo semi-gotico in Ametista e Bronzo

Fa caldo.
Non so se tutti lo abbiano notato, ma fa un caldo *****(censura).
Metto il naso fuori solo dopo il tramonto e solo per reali necessità, ma lavoro, per carità, lavoro.
E avrei un sacco di cosette da postare, se le foto non fossero sempre peggio...

Comunque, oggi ho sistemato questo cosettino, che a me personalmente piace un sacco.
Ci ho messo il doppio del tempo necessario a farlo, perché ogni dieci minuti mi fermavo, strillavo "FA CALDO!!!!" mi buttavo sull'acqua in frigorifero, mi spiattellavo davanti al ventilatore, quello grande in camera mia, poi tornavo, e via così.
Comunque ve lo presento:
Che poi qui la foto sembra anemica...
Quella robetta minuscola sulla vostra sinistra è un Granato. Era già sull'aggeggio originale, uno che avevo fatto con quel placcato argento che costa un patrimonio e dopo una settimana è da buttare, anche se non l'avete manco usato.
L'ho tolto e ho preso due pezzetti di Bronzo avanzati, ho iniziato un altra bobina, e via, come viene viene: non avevo la più pallida idea di dove sarei andata a parare.
Ecco, il lato del Granatino. Ha un che di medievale, eh?
L'altro lato. la spirale è da fermare, me ne ero dimenticata, ma con dieci minuti di lavoro dovrei rimediare.
Sono buona, metto anche il retro:
Qui una prospettiva un po' diversa:
 
Circa 75cm di 0.7, 4 metri e mezzo di 0.20. L'Ametista è un burattato particolare, ha questa bella forma a losanga un po' irregolare che la impreziosisce, assieme alla bella trasparenza.
Non è un cosino tenero?
 
 

venerdì 28 luglio 2017

Meditazioni in Bronzo...

Dovevo fare un anello con uno Smeraldo della cliente.
La signora voleva un Opale, insieme, oppure una perla. Il problema era che il metodo di "wrappaggio" che le piaceva, porta le pietre ovali o rettangolari ad essere orizzontali o quantomeno sghembe, ma lei mi aveva ripetutamente chiesto, con lacrimuccia e faccina implorante, di far stare ben verticale il suo Smeraldo, non coprirlo e metterci il paio di pietruzze insieme.

Così ho fatto qualche prova, alcune delle quali svogliatucciamente: non mi soddisfacevano mai.
Alla fine, ho fatto una cosa che non c'azzeccava niente con i modelli precedenti, ma che soddisfaceva al 97% la sua richiesta.

Qui posto qualcuna di quelle prove, quelle che non ho disfatto, almeno.
E che, per inciso, sono disponibili.

Questo è il primo in ordine di tempo:
 
 
Calcedonio azzurro con Granato sfaccettato ai lati. Io lo detesto, piace a tutti. Il mondo e io abbiamo gusti diversi.
 
Misura 7- 7 1/2, circa, non ho misurato il metallo, o se l'ho fatto ho perso gli appunti. Per questo e per parecchi altri.
 
Secondo, il mio preferito, ma non adatto alla pietra della cliente:
Quarzo Rosa con goccia di Smeraldo, tanto per restare in tema:
Altra parte con volute:
Smeraldino in primo piano:
 
Misura 7 e 1/2. No, niente quantità di metallo. Ero pigra, l'ho detto.
 
Il terzo è quello che mi piace meno: mi ricorda un uovo al paletto, solo nero invece che rosso.
 

 
Agata nera e da qualche parte una Tormalina rosa molto chiara, lì sotto si vede un pochetto:
Altro lato:
Misura 6 e 1/2 scarsa, serve a chi voglia darsi un tono, pur essendo minuto/a un po' maschile, come linea...
 
Qui il quarto. Fatto più per "sfizio", in quanto il lavoro copricchia piuttostino la pietra:
Lapislazzuli con un'Acquamarina quasi incolore e due Diamantini di Herkimer.Quella qui sotto è l'Acquamarina:
 
E lì l'Herkimer:
 
Ce n'è uno anche nel ricciolo di chiusura a destra in basso nella foto. Mi dico sempre che lo toglierò perché sicuro cade, ma lui sta lì bello bello e comodo...
Misura 7 e 3/4.
Poi ho fatto altra roba cestinata e, alla fine, la prova definitiva.
Ma la metto alla prossima :P
 

mercoledì 19 luglio 2017

Prova in Bronzo per "Wonderful World"

Avrei un certo numero di coppie di orecchini, alcuni anelli e qualche ciondolo da postare.
Ma dopo questi mesi di silenzio e la poca voglia di sistemare le foto delle quali non sono mai contenta, ho pensato bene di iniziare da una roba seria.

Dovrò preparare un collier in Argento rigido e argento 1000, per il quale ho voluto fare questa prova.
Forse ne faremo una seconda, più simile al risultato finale del pezzo ordinato, questo è un po' troppo "liberty", ma a me sta un sacco simpatico! ;)

 
La pietra principale è un Quarzo Citrino naturale, la pietra di bilancio una Cordierite (Iolite o Zaffiro d'Acqua), le tre di corona Acquamarina e Perle d'Acqua dolce per decorare i tralci di riempimento in stile Liberty, per l'appunto.
 
 
5 fili di Bronzo di lunghezza crescente da 0.9mm, da 58 a 73 cm, cuciture in 0.2, circa 19 metri.
Tralci decorativi in 0.5 due fili da 25cm.
 

 

Ora vediamo come verrà fuori l'aggeggio definitivo.

domenica 8 gennaio 2017

Avviso

Scusandomi per il lungo silenzio, avverto che, per problemi familiari, non sono in grado di dire quando tornerò a lavorare e pubblicare sui blog.
Spero di trovare un folto pubblico al mio ritorno.
Grazie, e buon anno a tutti
                

mercoledì 30 novembre 2016

Anello doppio (e relativa prova)

'Sera.
La mia testolina confusa si è appena resa conto che è ora di postare qualcos'altro.
Bene, ho optato per un anellino in Argento puro con un sassolino residuo di una commissione e una perla.

Avevo proposto, essendo i Calcedonio d'avanzo una sfera, di fare un paio di orecchini, recuperandone un'altra della stessa dimensione, ma la cliente voleva un anellino, possibilmente abbastanza economico.
Possibile, essendo una pietra forata, per cui ho preferito attivarmi con una prova e vedere che sarebbe successo.
Ecco:
La prova è in Silver Filled 10%, con sferetta di Fluorite azzurra e Perla d'acqua dolce rosata.
Misura ca. 6.5
Qui si vede bene la Fluorite e la lavorazione su questa parte.
Poi, ho proceduto all'anello definitivo che, come succede sempre, è venuto diverso da quello che volevo:
 
 
Calcedonio e Perla d'acqua dolce di qualità extra. Sembra una stupidaggine, ma non lo è: è difficile trovare perle di questo tipo quasi perfettamente sferiche e dalla luce morbida e setosa tipica solitamente delle perle di mare.
Qui, primo piano sulla perla:
Primo piano sulla lavorazione della veretta:
E qui, tutti e due insieme, appassionatamente:
Pronto per la partenza:
4 fili di Argento puro da 0.7, ca. 3 metri di Argento puro da 0.25
 
La cliente non vede l'ora di averlo e io non posso spedire, perché manca altra roba (sempre ordinata), ma non dipende da me! Sigh!
 

mercoledì 23 novembre 2016

Cestine d'Argento

Buondì.
Qui piove. Anche ieri pioveva, anche l'altro ieri e pare pioverà anche domani.
Ora che ho fornito l'aggiornamento meteo, mi decido a postare qualcosa.

Non si tratta di modelli del tutto originali, ma di un tipo di "retina" o "cestina" in uso da parte di parecchi wrappers o amatori del filo in generale, ma è molto utile in caso di pietre non semplici da montare, soprattutto se non si voglia far accendere un mutuo al malcapitato cliente, inoltre, sotto certi aspetti, hanno un che di, bah, diciamo romantico, visto che non mi viene un termine migliore.

Ne avevo sperimentata una, un paio di mesi fa, per una bellissima Fluorite policroma che si era spezzata. Non potendola utilizzare come programmato (una volta aggiustata, oltre a vedersi i segni dell'incollaggio, era diventata molto più delicata), l'ho retinizzata.

In seguito ho messo in retina questo Quarzo Citrino naturale, ottima qualità, ma burattato:
 
Ho usato sei fili da 0.3 mm di Argento 925 tirati a mano, quindi più rigidi, e distanziatori schiacciati in Argento 925 della misura più piccola.
la difficoltà, con questo metodo, almeno come procedo io, sta nel riuscire a non fare "matassa" una volta chiuso il sacchettino, in alto.
Io uso le code dei sei fili come biliera, chiudendo il tutto con lo stesso 0.3, uno viene mantenuto una ventina di cm più lungo per poter cucire tutto il resto, poi cerco di fermarlo all'interno della rete.

In qualche caso si possono usare dei pezzi di filo 0.7, per esempio, chiudendoli sopra i fili di costruzione, come una morsa. E' naturale che uno 0.7, schiacciato, non si riapra mai più, né lasci scappare i fili sottostanti, ma è chiaro anche che appesantisca un po' il risultato.

La seconda cestina è invece per due pietruzze di poco valore economico, ma affettivo di un cliente.
Ci teneva ad averle montate carine, insieme, ma dopo averci ponderato una vita, qualsiasi progetto risultava davvero dispendioso.
Così...

Sono una Tormalina nera a una piccola Ametista.
Anche qui, sei fili d'Argento Sterling, distanziatori Argento Sterling piccoli e via.
La parte sotto del cestino è chiusa invece con un filo di Argento puro da 0.25.
Per oggi ho questi, un paio di giorni e mi decido a postare qualcosa delle parecchie foto che ho preparato.